Castello di Celano

Il castello fu eretto dal conte Pietro di Celano alla fine del trecento, fu completato nel 1450 dal Conte Lionello Acclozzamorra. Ristrutturato poi in forme rinascimentali da Antonio Piccolomini. E’ costituito da un mastio centrale a pianta rettangolare con 4 robusti torrioni quadrati angolari. Il mastio sorge sopra gli ambienti militari di servizio sotterranei (oggi non visitabili).  All’interno tutti gli ambienti si affacciano sull’ampio cortile rettangolare circondato da un porticato e al di sopra un loggiato ad archi tondi su colonne recanti un’insegna dei Piccolomini. Al centro del cortile è un pozzo rettangolare con colonne. Negli ambienti del castello ha sede il Museo d’Arte Sacra della Marsica ed una sezione archeologica con la Collezione Torlonia.